L’importanza di avere un sito internet

Con l’avvento di internet e del marketing 2,0, le imprese hanno dovuto accettare il fatto che l’evoluzione tecnologica avrebbe comportato, inevitabilmente, un sostanziale cambio di abitudini nella società umana, e di conseguenza dei potenziali clienti.
Volendo soffermarci sul territorio italiano, dobbiamo prendere atto che al 30 Gennaio 2018 il 73% della popolazione risultava possedere una connessione ad internet, ossia erano online circa 43 milioni di persone, e tale dato è inevitabilmente destinato a crescere nel corso degli anni.
Il mondo online si muove a gran velocità, in maniera frenetica e quasi caotica, attirando sempre più utenti e rappresentando l’altra faccia della società, un mondo virtuale nel quale si allacciano e si intrecciano rapporti reali tra i vari utenti.
Per questi motivi la presenza sul web di un’azienda è obbligatoria, indispensabile per raggiungere il target di riferimento, che ormai non presta più attenzione ai vecchi mezzi di comunicazione del marketing tradizionale.

Per acquisire nuovi clienti è necessario essere visibili, farsi trovare nel posto in cui le persone stazionano per vari motivi: per reperire informazioni, per socializzare ed anche per svagarsi un po’ e distrarsi dai problemi della vita.
Questo posto, attualmente, è il web.
Oggi chi desidera acquistare un prodotto, o un servizio, ricerca informazioni su internet, in particolare sui principali motori di ricerca (Google in primis), o sui social network.
Questa abitudine, o consuetudine, ha cambiato profondamente il modo di pensare delle persone, e ne influenza le scelte.
Chi è in cerca di un prodotto specifico, o di un determinato servizio, ed è a conoscenza della vostra azienda, è comunque portato a ricercare in internet maggiori informazioni sulla vostra realtà.
Se non siete presenti con un vostro sito internet e con le vostre pagine sui social network, comunicherete soltanto la vostra assenza, ossia lascerete che il potenziale cliente sia attratto dagli stessi servizi ma offerti da un vostro competitor presente on-line.

Un sito web è accessibile 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, ergo i vostri clienti potranno sempre ricercare informazioni su di voi e sui vostri prodotti/servizi, cosa impossibile in relazione ai normali orari di ufficio.
Quando i consumatori non riescono a trovare una società online, scatta in loro il dubbio, la paura che questa sia sconosciuta in quanto poco affidabile.
Avere un buon sito web evita tale confusione nel potenziale cliente, tranquillizza l’utenza, offre un immagine autorevole della vostra realtà.
Bisogna considerare anche l’aspetto economico, oggi non è più come 10 anni fa, creare un sito web comporta un investimento monetario irrisorio e certamente inferiore a molte altre forme pubblicitarie tradizionali. In più il suo raggio di azione è nettamente superiore al marketing tradizionale.
Ogni sito internet, ovviamente, ha bisogno di tempo per poter essere indicizzato, visitato, apprezzato dagli algoritmi dei motori di ricerca, e ben posizionato tra le prime pagine di questi ultimi.
Più persone visiteranno il nostro sito internet, e condivideranno i link delle nostre pagine, maggiore sarà l’apprezzamento da parte dei motori di ricerca, e quindi più rapida sarà la scalata verso i primi posti all’interno delle pagine dei risultati forniti (escludendo l’acquisto dei primi posti, quest’ultima ipotesi abbastanza onerosa).

Spero quindi di essere riuscito a spiegare l’importanza di possedere un sito web ben strutturato e collegato ai propri social network.

La Mcommunication di Mario Contino, offre la possibilità di realizzare siti internet vetrina, completi, efficienti ed economici.

Mario Contino

Web design – WordPress

CREAZIONE DI SITI WEB IN WORDPRESS

Perché spendere cifre esorbitanti per un sito internet?
Possiamo creare portali web su modelli WordPres, sfruttando i vantaggi offerti dal noto CMS e dimezzando i costi di realizzazione.
In tal modo è possibile ottenere un sito internet completo, funzionale, e facile da gestire.
La realizzazione avviene, mediamente, in un periodo compreso tra i 15 ed i 30 giorni.